martedì 19 giugno 2012

demoralizzata

Io cerco in tutti i modi di tirarmi su, di vedere sempre il lato positivo, di essere felice della mia vita così com'è pero' certi giorni è più difficile. Da quando ho avuto il negativo, 9 maggio, ho avuto il ciclo due volte a distanza di 10 giorni e stanotte mi sveglio coi dolori mestruali inconfondibili. Eccole di nuovo! Non ci posso credere, mi sono finite neanche 10 giorni fa! Tre volte in un mese e mezzo!
Ho preso un antidolorifico e mi sono rimessa a letto, ma figuratevi se potevo dormire. Mille pensieri si sono fatti largo...Forse c'è qualcosa che non va, forse le mie ovaie hanno qualcosa che non va ed è per questo che non resto incinta. Poi ho pensato a quello che ho fatto al mio corpo, io che un tempo mi sono rifiutata di prendere la pillola perché non volevo stravolgere i cicli naturali e ora?
Quegli ormoni che credevo non avessero avuto tante ripercussioni su di me ora si fanno sentire.
Ho telefonato al centro e mi hanno detto di andare a fare un'eco, perché può succedere che il ciclo sballi così ma comunque non è normale.
Sono stanca.
Forse non è giusto quello che sto facendo al mio corpo in nome di un desiderio. Forse è un segno, il corpo sta dicendo basta. Forse non è mio destino diventare madre. E questo sangue che esce me lo sta dicendo, e io forse dovrei ascoltarlo.

6 commenti:

  1. Tesoro, è normale che tu ti senta così. Vai al centro e fai quell'ecografia di controllo, poi si vedrà. Non temere, e non martoriarti con questi pensieri. Con affetto, c.

    RispondiElimina
  2. Cara Frida, non so se sia normale (anche se credo proprio di si, viste le cure che sballano notevolmente i nostri bioritmi)ma so che è normale lo stato in cui sei. E' giusto interrogarsi, è giusto capire fino a che punto possiamo andare avanti. Ognuno di noi sa dentro di se quando è il momento di mollare. Solo te ed il tuo compagno potete sapere qual'è il punto di non ritorno. Datti un pò di tempo, stacca la spina, impegnati in altro, fermati e coccolati un pò. Hai bisogno di ritrovarti, prima di cercare. Posso solo dirti che ho vacillato tante volte. Ti capisco. Ti abbraccio.
    Raffaella

    RispondiElimina
  3. Cara Frida, anche a me il ciclo andava e veniva dopo la prima stimolazione. La seconda volta ho avuto meno effetti collaterali perchè avevo cambiato terapia e progesterone. Credo che anche il centro debba capire come reagisce il tuo corpo ai farmaci. Forse non sarà normale avere il ciclo così sballato, eppure se dai un'occhiata ai forum, ti accorgerai che capita quasi a tutte.
    So che subentrano tante paure in questi casi (anche io non avevo mai preso la pillola prima, perchè la consideravo "innaturale"..) ma non torturarti. Vedrai che piano piano starai meglio.

    RispondiElimina
  4. Concediti il tempo di comprendere cosa sta succedendo. Come ti hanno detto prima di me, rifletti pure sulle risposte del tuo corpo e poi deciderai con calma, deciderete con calma il da farsi. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ciao Frida,
    Mi sembra normale che tu sia demoralizzata, i negativi sono un colpo pesantissimo. Pero il corpo è molto piu resistente della psiche: dunque piano piano si riprenderá e potrai ripartire se te la sentirai! Non mollare, non mollare assolutamente !!!
    Un abbraccio
    Barbara

    RispondiElimina
  6. Si approfondisci senza abbatterti troppo anche se e' più facile a dirsi che a farsi e comunque il ciclo rimane una gran rottura a prescindere. Baciotti cari

    RispondiElimina