sabato 3 novembre 2012

sei diversa, che per caso...

aspetti?
Questa è la frase che mi sono sentita rivolgere circa un milione di volte in questa ultima settimana.
Certo me lo chiedevano anche prima ma adesso come rispondo?
Io avrei voluto non dirlo ai quattro venti prima dei 3 fatidici mesi, un po' per scaramanzia lo ammetto. Invece è un continuo! Sembra che sulla mia fronte passi una scritta luminosa e lampeggiante con scritto "INCINTA - INCINTA".
Ieri mi sono anche un po incavolata perché una persona che so essere chiacchierona e impicciona mi ha detto "tu sei incinta, io lo so, da quando tua madre mi ha detto che stavi male (quando ero in post transfer e non andavo a lavorare mia madre diceva che avevo l'influenza), io subito ho pensato è incinta! L'ho detto anche a mio marito, vero M.? (rivolgendosi al marito) vero che ti ho subito detto Frida è incinta?, guarda che io ho due sorelle, lo capisco, tu sei incinta". Questo è successo ieri mentre qualche giorno fa, precisamente il giorno dopo le beta, era passata a trovarmi dove lavoro e mi aveva detto " che sei incinta?" "ah ho capito non lo vuoi dire prima dei tre mesi". Ecco, non lo voglio dire. Se quindi non ti rispondo subito che cavolo continui a martellarmi? Ma sei di coccio?

Insomma non riesco a tenerlo per me. Un po' mi dispiace perchè è una cosa così bella, così incredibilmente speciale e che mi sarebbe piaciuto tenermela ancora un po' segreta, solo per me e mio marito e pochi intimi.
Invece niente. Le vedo le altre persone come mi squadrano, e non chiedono solo perché sono più educate.
Il fatto che facendo il confronto con una mia amica incinta io ho una panciottina come la sua di 4 mesi  pur essendo appena entrata nel secondo. Probabilmente la stimolazione mi ha lasciato un po' di gonfiore, solo che i pantaloni non mi vanno più, le maglie anche larghe fanno intravedere un pancino, vestiti non  ne parliamo, un po' la gente se lo aspetta visto che sono sposata da un anno e il gioco è fatto!

Lunedì avremo la prima ecografia...almeno avrei voluto aspettare quella.
Sono emozionatissima perché la vado a fare nel centro di procreazione assistita che mi ha fatto questo dono. Dovrò ripercorrere quei corridoi, entrare in quel reparto e vedere le decine di coppie che sono lì ad aspettare un monitoraggio, una visita o il pick up. Credo che sarà parecchio emozionante.
Poi lo vedrò. Spero che sia tutto al suo posto, dovrebbe vedersi un piccolo puntino di qualche millimetro  con una cerchietto attaccato, il sacco vitellino. Vedrò per la prima volta quel germoglietto che sta crescendo dentro di me.
Se sta tutto bene andremo a comprare un primo regalino per lui. Poi tornata a casa libererò uno spazio nell'armadio solo per lui, per tenere tutte le sue cose.

C'è anche un po' di paura. La felicità è così grande che non mi sembra vera e ho paura che mi sfugga tra le mani. Però non ci voglio pensare...

Germoglietto mio cresci forte e sano e resta attaccato forte forte.




26 commenti:

  1. La tua storia mi dà tanta speranza, perché presto anch'io probabilmente dovrò percorrere la tua stessa strada. Anche se non ci conosciamo, sono felicissima per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie e in bocca al lupo per il tuo percorso, sono contenta che la mia storia sia di incoraggiamento.

      Elimina
  2. che bello Frida! Sono tanto contenta per te!

    RispondiElimina
  3. Secondo mese?? Cavoli Frida, e io che mi tenevo sul vago... Ma vieniiiiiii!!!!! Non vedo l'ora di leggerti lunedi', vedrai che emozione enorme!! Vi abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, non faccio altro che fare calcoli e sono appena appena entrata nel secondo mese!

      Elimina
  4. massi' dai che ti frega, lasciali parlare, l'importante e' che lunedi vedrai il tuo piccolo arrampicatore in tutto il suo splendore oooowwwwww

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vediamo l'ora di vederlo il nostro arrampicatore!

      Elimina
  5. Che emozione!Godetevi tutti questi momenti speciali..il piccolino presto si prenderà il suo spazio:)Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo è quello che cerco di fare, nonostante la paura cerco di godermi ogni singolo istante.

      Elimina
  6. E ci credo che vi volete tenere sto bel segreto tutto per voi ancora un bel po ma la gente si impiccia .......e falla impicciare tanto andra' tutto bene frida va alla grande!
    Aspettiamo con anzia notizie della prima eco e in bocca al lupo a te e tuo marito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gente non è proprio capace di farsi i fatti suoi! Il segreto non più molto segreto e questo mi dispiace ma l'importante è che vada tutto bene!

      Elimina
  7. Anch'io, come ero Lucy, pensavo che fossi all'inizio inizio inizio... e invece WOW!!! Sei a un passo dalla prima eco! Il puntino più emozionante, il primo battito!!! Aspetto lunedì con teeeeeeeeeeeee

    Riguardo al segreto con "gli altri", beh, fai quello che ti senti, pesa le persone e tieni conto che là fuori il tam tam è micidiale. Io l'ho detto a qualcuno il giorno del test, a qualcuno al quinto mese quando la pancia la vedevano anche i sassi. Qualcuno si è offeso per il mio silenzio, qualcuno mi ha detto che mettere i manifesti al test è pericoloso. In ogni caso un bel "chissenefrega" ci sta sempre bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei fare quello che mi sento ma le domande sono insistenti e non so davvero come gestirle...che palline! avrei voluto aspettare almeno i tre mesi ma non ci sto riuscendo proprio...speriamo che tutto proceda bene così potrò davvero dire un bel "chissenefrega!"

      Elimina
  8. Che bello che bello che bello!!! Sono strafelice per te!!! Davvero!!!
    E non ti curare della gente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Clara! Sono contenta di avervi fatto così felici :)
      Il tuo consiglio è sempre valido.

      Elimina
  9. Che bello sentirti così positiva! Anche io ero gonfia e non mi andava niente e quando l'ho detto dopo i tre mesi tutti mi hanno detto "l'avevo capito!". Anche io non vedo l'ora di leggerti lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono la sola! Cavoli ho una pancetta che non riesco a mimetizzare! Dicessero "l'avevo capito" mi andrebbe bene, sono le domande insistenti che mi innervosiscono!

      Elimina
  10. Aspetto lunedì con le stelle negli occhi. Oh, ma la gente una sporta di cavoli suoi, eh?! Fregatene. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clara ti abbraccio forte, domani sarai con me :)

      Elimina
  11. Oh si vedrai sarà emozionante, ti sentirai un po strana ma tu vai avanti per quel corridoio senza pensare al passato, senza sentirti in imbarazzo per chi è ancora seduto lì.. goditi questi momenti che sono davvero i piu "da capogiro" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono agitata ed emozionata...sarà molto strano...

      Elimina
  12. Finalmente un buon motivo per aspettare il lunedì :o)
    un abbraccio

    Adelia

    RispondiElimina
  13. uh lunedì che bello!!!! Senti una cosa Frida, il peggio, il vero problema è quando ti chiedono "ma quando lo fai un bel bambino?" Oppure "ASPETTI??" ma non sei incinta.
    A me è capitato mille volte la prima domanda e solo una volta la seconda, un vago conoscente per lavoro, non mi vedeva da un po', sapeva che mi ero sposata e indossavo una camicia stile impero, non avevo pancia ma in effetti era un modello un po' sospetto. Ho buttato quella camicia che mi piaceva tanto. Quindi ora certo volevi aspettare un po', ma che bello poter pensare "SI SONO INCINTA BRUTTA IMPICCIONA!!!" Dai che andrà tutto bene.

    RispondiElimina
  14. Tesoro anche io credevo che fossi all'inizio...Sono strafelice per voi.
    Finalmente la felicità.
    Vi abbraccio
    Raffaella

    RispondiElimina
  15. già un mese...che bello frida!! fregatene di tutti e continua a non dirlo finchè vuoi!!soprattutto non dirlo a questi impiccioni!! ;-)
    ti stringo <3

    RispondiElimina