martedì 10 aprile 2012

stupida

è così che mi sento oggi. E non posso farci niente. Stupida perché ancora una volta avevo creduto di avercela fatta così, facilmente. Dopo tre anni ancora mi illudo che per avere un figlio mi basti amare mio marito e avere un briciolo di fortuna. Tre giorni di ritardo per me vogliono dire solo tre giorni di ritardo, nient'altro. E vedere uno stick negativo. Adesso non mi resta che aspettare e poi prepararmi per la nuova avventura, il paracadute, come l'ha chiamata mio marito stamattina quando gli ho chiesto "secondo te è possibile?" e lui mi ha risposto "ci spero ma non ti preoccupare se così non fosse stavolta abbiamo il paracadute". Che dire...ok il paracadute ma io avrei evitato volentieri di dovermi lanciare. Sono una fifona, si sa.

11 commenti:

  1. Ci speriamo sempre, al di là di ogni possibilità.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. è vero ci speriamo sempre...
      ti abbraccio

      Elimina
  2. Sperare, in ogni caso, è sempre umano. Ci speriamo tutte. E credimi, quando ti lanci con quel paracadute, hai sempre paura. Poi la paura passa. Ciao piccola Frida :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Clara, speriamo passi davvero!

      Elimina
  3. Oh Frida, io del mio ultimo ritardo di 8 giorni che ti dovrei dire? Tesoro al 6 ho fatto il test, non ti dico come stavo, terribile.
    Ti abbraccio fortissimoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando ho visto il negativo un po' me lo aspettavo,però è terribile lo stesso. ricambio l'abbraccio forte forte!

      Elimina
  4. ciao,
    ti ho seguita e ora scopro che abbiamo tanti blog in comune...

    volevo dirti che anche io mi sono sentita una stupida martedi, con un test di gravidanza che non ho voluto nemmeno guardare.
    Ho lasciato lo facesse mio marito per me.
    Io raggomitolata sul divano, lui sul tavolo con il test sotto la lampada, ad attendere invano che si colorasse.
    Anche noi dopo tre anni, dopo 4 aborti, e questo 4° TM.
    ti seguo,
    ti capisco.
    anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna, grazie di essere passata qui. Certo mi dispiace sapere che ci unisce un dolore però affrontarlo insieme lo rende un po' più sopportabile. ti abbraccio

      Elimina
  5. Non sei stupida... non ti dico di aspettare..di farne altri,ma di mio io il test lo faccio sempre per il 30 giorno di ritardo..se supero il 30isimo giorno senza dolori sono incinta e sempre stato cosi da me..quando fu per Valentina..feci peggio di sfolli..siccome il primo era negativo ..non convinta lo avevo buttato..e no mi dicevo tu disgraziato test o spunti la linea blu o ti prendo a pedate:-)) e lo preso e lo rotto tutto tutto per vedere se si vedeva un ombra di linea..nulla..non convinta sono andata a comprarne altri due, che mi davano negativo, piagnone telefonata a marito da drammatico " tutto a me capita"..pensa non feci lavorare marito serena...da quanto ho pianto..poi non convinta feci come il primo li smontai tutte e tre e li tenevo sul tavolo..mi dirai questa è scema...no non convinta sono uscita sono andata a comprarne altri due.. finché uno misero aveva una sputata schifosa fine lineetta blu blu lieve lieve..ma non è finita li perchè quello è solo l'inizio ..dopo le beta ero piu'sicura , poi le doppia beta e poi la camera gestazionale..ed il cuore ..cioe ti sto raccontando la mia storia..per dirti non fissarti ai test...la prossima non farlo, anche di una meravigliosa storia..Sai quando capi' che ero incinta..credo dopo il sesto mese..E la speranza ragazze forza..!Non deve smettere mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che il prossimo test che farò vedrò quelle due lineette. anzi forse aspetterò direttamente le beta, vedremo.
      Grazie per il tuo incoraggiamento! un bacino a Valentina!

      Elimina