mercoledì 5 settembre 2012

antistress

Sono giorni un po' frenetici, vari problemi in famiglia, tutti piccoli che però messi insieme pesano e uno più grande che speriamo si risolva bene. Giorni sospesi perchè non sappiamo come uscire dal pantano del lavoro di mio marito, ne pensiamo tante ma tutte le strade sembrano sbarrate. Come diceva Quelo "la risposta è dentro di te e però è sbagliata". Ecco in questo momento è così.
E poi non ci penso ma il centro potrebbe chiamarmi da un giorno all'altro. Rispetto alla volta scorsa sono meno ansiosa per questo. Cerco di non pensarci ma comunque qualsiasi cosa voglia programmare si relaziona con  la chiamata. Vorrei iscrivermi in palestra ma non posso, vorrei iscrivermi al corso di yoga ma aspetto, vorrei programmare qualche giorno di vacanza ma ho paura che per quest'anno salteranno.
In questo marasma di pensieri e preoccupazioni l'unica cosa che mi rilassa è una cosa che fa molto male alla mia linea: cucinare! e cucinare dolci poi.
Così invece di fare dieta in vista degli ormoni che inevitabilmente un pochino mi gonfieranno io cucino e ovviamente mangio.
Coccola mattutina: caffè e ciambellone

Torta agli amaretti

Il mio sogno era aprire un blog di cucina...

8 commenti:

  1. Bè..per il blog di cucina sei sempre in tempo:). Per quanto riguarda il resto, anche io ho rimandato per mesi e mesi l'iscrizione in palestra per il tuo stesso motivo..ho rinunciato alle ferie e non prendo mai neanche un giorno di riposo dal lavoro perchè "potrebbe servirmi quando faremo il tentativo". Però ho cercato di ritagliarmi dei momenti di relax (come te con la cucina), la mia fortuna è quella di abitare vicino al mare, così torno dal lavoro e quando ho voglia faccio una capatina ad ascoltare il rumore delle onde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello Claire! anche io abito vicino al mare e se non fosse per questo tempaccio avrei potuto ritagliarmi qualche momento di "ferie" sulla spiaggia.

      Elimina
  2. Conosco la senazione di essere sospesa, da tutto e da tutti. Perchè mentre aspetti, non apri questo blog di cucina? potresti tenere la testa impegnata e anche le mani. Mi sembra un buon compromesso, non credi?
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ragazze ma non sono poi così brava...ci penserò.

      Elimina
  3. oh come ti capisco, io è 18 mesi che dico di iscrivermi ad acquagym ma non lo faccio perchè se poi arriva il fratellino per la Mati? Ma ora basta settimana prox vado ad iscrivermi poi si starà a vedere!

    RispondiElimina
  4. Anche io voto a favore del blog di cucina. Così almeno ti senti meno sospesa (e chi di noi non ha provato questa sensazione?!). Mi piacerebbe fare colazione con te (sono super golosa se non si era capito!)
    Tanti baci

    RispondiElimina